FESTA DI SAN LORENZO 2009 – L’OMELIA DI MONS.ANGIOLO LIVI


LA FEDE CI FA CREDENTI E LA CARITA’ CI FA CREDUTI


Passaggi dell’omelia di Mons.Angiolo Livi

MONS.ANGIOLO LIVI IL GIORNO DEL SUO COMPLEANNO

MONS.ANGIOLO LIVI IL GIORNO DEL SUO COMPLEANNO



Il nostro San Lorenzo diacono martire si ricorda ancora dopo 1751 anni. E’ presente nelle Chiese, è presente nella nostra Chiesa, viene invocato, viene supplicato, viene benedetto, viene onorato.


Il 10 agosto del 258 con decreto dell’Imperatore Valeriano viene ucciso il nostro San Lorenzo.
Ci domandiamo: perchè fu ucciso? Perchè non erano rispettati i valori inviolabili della persona umana.


Se uno era nato disabile, handicappato, veniva gettato giù dalla rupe tarpea, io credo nell’avanzamento dell’umanità, io credo che l’umanità cammini, però con la farmacologia moderna, con la medicina moderna, noi non vediamo il bambino handicappato dopo che è nato, lo vediamo innanzi, nel seno della madre ed allora cosa succede? Il seno della madre diventa la nuova rupe tarpea.


Non esistevano uomini uguali, ma uomini liberi e uomini della gleba.


San Lorenzo venne ucciso perché alla richiesta del tribuno romano della consegna della cassa dei cristiani, si presentò con un gruppo di poveri, sciancati, handicappati e disse: “Ecco il tesoro dei cristiani”. Era il 10 agosto del 258 d.c.


Sono inorridito quando leggo che una donna nella Corea del Nord è stata condannata a morte perché distribuiva la Bibbia. Quanto cammino ha da fare ancora la nostra umanità!


Lorenzo non era un cristiano tentennante, non era un cristiano che poteva venire a dei compromessi. Molti cristiani dicono di esserlo, ma non sono coerenti nella vita con la loro fede.


Il cristianesimo è in crisi perché i cristiani non sono coerenti, perché non sono testimoni, martire vuol dire testimone, ci mancano i testimoni.


Lorenzo unisce la fede con la vita, con le opere della vita. Era addetto a pensare alle persone che non hanno un nome, agli ultimi. Dà un’insegnamento alla Chiesa di oggi, che si dice Chiesa dei poveri, ma non deve essere una frase fatta, bisogna che la Chiesa faccia la scelta come Lorenzo dei poveri, di chi è meno fortunato nella vita.


Nella nostra comunità abbiamo i ricchi epuloni e i poveri lazzari, e sarebbe una comunità cristiana?
Non è certamente una comunità cristiana. Il nostro mondo occidentale è cristiano? Eppure la comunità cristiana dovrebbe essere la luce del mondo ed il sale della terra.


Non dobbiamo quindi meravigliarci se nel mondo esistono i paesi del benessere ed i paesi della povertà. Noi dobbiamo venire incontro a questi fratelli che sono meno fortunati di noi.


L’Enciclica Caritas in Veritate dice che l’economia, il progresso senza un’etica, senza una morale, senza una coscienza, porta ad un disastro universale.


Allora anche i signori del G8 che dicono diamo 20 miliardi all’Africa, speriamo che arrivino. Arrivano a quelli che comandano, che stanno nelle ville lussuose, hanno l’aereo personale, le mogli ingioiellate, ma non arrivano alla povera gente che sta nei tuguri.


Un vecchio proverbio cinese dice: se ti chiedono da mangiare, non dargli un pesce, piuttosto insegnali a pescare. E’ questo il passo che dobbiamo fare. Non dobbiamo far rimanere la gente ad aspettare la manna dal cielo, ma gente che entra in se stessa, capisce e vuole diventare produttrice della propria vita.


San Lorenzo ci dice di essere uomini di fede ed uomini che vanno incontro alla fratellanza.


San Lorenzo ha in una mano il libro e nell’altra ha un pane.


Il libro è la dottrina, bisogna annunziare la parola di Dio, bisogna denunziare le ingiustizie, il pane è la carità, il pane è essere fratelli, ma non per modo di dire, ma davvero fratelli.


Ed allora si conclude dicendo:


LA FEDE CI FA’ CREDENTI E LA CARITA’ CI FA’ CREDUTI


L’OMELIA DI MONS.ANGIOLO LIVI . PRIMA PARTE


L’OMELIA DI MONS.ANGIOLO LIVI . SECONDA PARTE

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: