Storia della Basilica di San Lorenzo parte 28° – Anna Maria Luisa de’ Medici – l’Elettrice Palatina, figlia del Granduca Cosimo III. Parte prima


STORIA DELLA BASILICA – PARTE 28°

Ci racconti ancora………


Anna Maria Luisa de’ Medici – l’Elettrice Palatina, figlia del Granduca Cosimo III. Parte prima




lo stemma

 


Nel Sito della Basilica di San Lorenzo ho incominciato a scrivere, via via, delle “schegge” che narrano personaggi e fatti avvenuti attraverso la millenaria storia.
Siamo giunti al 1700 col gran Priore Giovan Battista Frescobaldi (1676 – 1708). Di lui l’ultima “scheggia”.


Ora siamo giunti a parlare di una Donna con la D maiuscola. Intendo dire di Anna Maria Luisa de’ Medici. Era figlia del Granduca Cosimo III. Il rientro in Francia della madre Marguérite Louise d’Orlèans lasciò Anna Maria Luisa a otto anni nelle braccia del padre. Ella trascorse comunque un’ infanzia felice nella Villa di Poggio Imperiale sotto la protezione della nonna Vittoria della Rovere. Andò sposa a Johann Wilhelm von der Pfalz- Neuburg di Wittelsbach, Elettore Palatino (1658 – 1716).


Spostandosi fra varie città, Bensberg, Benrah, Juliers, Neuburg, si fissò finalmente in Duesseldorf sede della Corte Elettorale. Col suo spirito libero e illuminato la Corte Elettorale divenne Centro Culturale, Artistico e Musicale di prim’ordine e luogo di fastosi ricevimenti e di promozione artistica e di lavoro. Fu realizzata in quella terra di agricoltori, pastori e pescatori la prima manifattura tessile. Negli anni dell’Elettrice Duesseldorf raggiunse il momento di maggiore splendore.


Scomparso il marito dopo un lungo viaggio di commiato da parenti illustri Ella tornò a Firenze il 22 ottobre 1717 dove fu accolta come una regina dal padre. La famiglia Medici dava già segni di decadenza. Cosimo morì nel 1723 e così divenne Granduca Giangastone. Il ritorno di Anna Maria Luisa a Firenze non sia preso come una disgrazia data la sua vedovanza. Fu il ritorno di una donna intelligente, intraprendente, amante del bello, dell’arte, pia, devota senza raggiungere il bigottismo del padre. Non le mancarono dolori e angosce. Assiste all’agonia della sua Casa e vede le potenze europee guardare al Granducato come a una futura preda.


Sente addosso il peso di una Famiglia, Lei ultima superstite. Il fratello Ferdinando che doveva essere lui l’ultimo Granduca aveva condotto una vita svagata, diciamo scapestrata. Tanto che morì giovanissimo nel 1713. Il fratello Giangastone designato ad essere lui il Granduca ebbe un matrimonio sfortunato con Anna Maria di Sassonia; lei era in Germania coi suoi cavalli e lui solo a Firenze senza prole. Ma Anna Maria Luisa è una donna che vale.


E lo vedremo.

(Continua…)

Clicca qui per vedere le altre foto dell’Elettrice Palatina—>>>


Giovan Battista Frescobaldi priore dal 1676-1708 CLICCA QUI PER LEGGERE LA PARTE PRECEDENTE


Anna Maria Luisa de’ Medici – l’Elettrice Palatina, figlia del Granduca Cosimo III. Parte seconda
CLICCA QUI PER LEGGERE LA PARTE SUCCESSIVA


CLICCA QUI PER TORNARE ALL’INDICE

 

 

 

 

 

 

 

Advertisements

Una Risposta to “Storia della Basilica di San Lorenzo parte 28° – Anna Maria Luisa de’ Medici – l’Elettrice Palatina, figlia del Granduca Cosimo III. Parte prima”

  1. Storia della Basilica di San Lorenzo parte 29° – Anna Maria Luisa de’ Medici – l’Elettrice Palatina, figlia del Granduca Cosimo III. Parte seconda « Home: INSIGNE BASILICA SAN LORENZO Says:

    […] Anna Maria Luisa de’ Medici – l’Elettrice Palatina, figlia del Granduca Cosimo III. Parte prima CLICCA QUI PER LEGGERE LA PARTE PRECEDENTE […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: